CONCORSO DI PROGETTAZIONE  “Mediterranean Cultural Gate” - 2021

L’obiettivo del progetto è di arrivare a garantire un ritorno dell’ex-Cinema Orchidea alla vita tramite l’inserimento di nuove e diverse funzioni, come giustamente richiesto dal DIP: [… ] si intende riqualificare con interventi di ricostituzione architettonica un edifico storico della città di Reggio Calabria che […] oggi necessita di una approfondita attività di restauro e risanamento onde consentire una valorizzazione sia del manufatto stesso, che del contesto urbanistico e ambientale in cui si trova; una rinascita all’insegna di nuove funzioni pubbliche e private con conseguente crescita culturale, economica e sociale per trasformare l’edificio in un nuovo polo culturale, musicale ed artistico. L’edificio è costituito da una scatola muraria ove, un tempo, era alloggiato il cinema e da una parte a più piani a destinazione residenziale affacciata sul lungomare. Il fabbricato, soprattutto all’interno, versa in pessime condizioni di manutenzione.
L’idea è conservare, e quindi restaurare, le tre facciate perimetrali dell’ex-Cinema e di utilizzare la cubatura complessiva costruendo un nuovo volume adiacente ai muri perimetrali: un edificio multiuso, polifunzionale e adattabile ad ogni evento di carattere sociale che attraverso la multidisciplinarietà degli eventi proposti funga da polo culturale e da attrattore di iniziative. Di conseguenza, il progetto urbano che sottende la riqualificazione dell’ex-cinema offre due direttrici di sviluppo. Potrebbe essere l’occasione per costruire una rete fisica di direzioni - con pavimentazioni e pietre d’inciampo a segnalare orientamento ed incroci – per collegare tra loro gli elementi urbani più importanti del contesto tra via Garibaldi e Lungomare.