PROPOSTA PER IL CONCORSO DI IDEE RELATIVO A RIQUALIFICAZIONE DEL PORTO DI MARATEA 2017

Committente: Comune di Maratea

Anno: 2017 

Nel 2017 la AS s.r.l.s. presenta la propria proposta per la riqualificazione del porto di Maratea. L'idea progettuale presentata può racchiudersi nell'espressione "MARATEA SOSTENIBILE" e mira a restituire un'identità della città innovativa e armonica. Il concetto di sostenibilità raggiunge all'interno della proposta la sua massima espressione, tramite l'impiego di materiali e tecniche poco impattanti e l'attuazione di una mobilità SMART.

L'intero progetto ruota attorno all'obiettivo principale di creare un polo attrezzato "funzionale" in grado di attrarre fruitori, grazie anche al carattere futuristico e innovativo dell’intervento, favorendo così ulteriormente lo sviluppo turistico ed economico della zona. La "funzionalità" dell'intervento è legata anche alla sua accessibilità da altri punti del comune di Maratea, resa possibile grazie ad un attento studio della mobilità. Attraverso l'elaborazione di soluzioni progettuali che tendano a questo macro-obiettivo, si è cercato di dare una risposta puntuale agli obiettivi fissati dal bando che verranno di seguito dettagliatamente analizzati:

1. Completamento delle operazioni di messa in sicurezza del molo Nord, con estensione, sino all'estremità terminale, della massicciata di protezione, col fine di armonizzare l’impatto visivo del molo, nei colori e nei materiali. L'intervento previsto integrerà la struttura del molo con le opere di protezione già realizzate e permetterà la fruizione del medesimo molo quale percorso panoramico e di passeggio.

2. Realizzazione di un ampio percorso pedonale che costituisca un primo tratto di lungomare e realizzi la passeggiata turistica che oggi manca. La passeggiata è stata progettata per un primo tratto compreso tra il parcheggio a raso ubicato sotto la strada provinciale e la spiaggetta del porto, ma ci si riserva la possibilità di una prosecuzione del percorsonel pieno rispetto dei vincoli ambientali e paesaggistici in modo che si attui il collegamento tra le frazioni Porto di Maratea e Fiumicello con un lungo tragitto prossimo alla costa. 

3. Realizzazione e/o miglioramento delle modalità di accesso alla località.In quest'ottica sono state preliminarmente valutate dunque le interferenze tra i percorsi esistenti e preferite soluzioni di riqualificazione della viabilità esistente, piuttosto che interventi che stravolgano le preesistenze. L’intento è stato quello suggerito dal bando di impedire l’accesso ai mezzi a motore a partire da dove si ha la biforcazione tra gli odierni percorsi di accesso e uscita dall’area del porto e scoraggiare la sosta selvaggia.